giovedì 27 febbraio 2014

Tucked-Buttonband Cardigan di Kyoko Nakayoshi Tucked-Buttonband Cardigan by Kyoko Nakayoshi

Qualche mese fa, surfando su Ravelry un bellissimo sito di lavoro a maglia, che vi consiglio di andare a sbirciare, mi sono imbattuta in questa meraviglia delle meraviglie.

A few months ago, while surfing on Ravelry, a beautiful knitting site you should go to have a look, I came across this wonder of wonders.

Il modello della designer giapponese Kyoko Nakayoshi si ispira agli abiti tradizionali cinesi, soprattutto per quanto riguarda il tipo di chiusura. 

This pattern, by Japanese designer Kyoko Nakayoshi is inspired by traditional Chinese clothes, that can be especially spotted in the unique tucked button-band.


Lavorato in un unico pezzo dal basso verso l'alto, ha rappresentato un a doppia sfida, sia perché non avevo mai realizzato prima un cardigan con tecnica bottom-up, ne il metodo delle short rows necessario per realizzare gli occhielli.

Worked in one piece bottom -up, it was a double challenge, because I had never realized anything with this technique before, and also the short rows method needed for the tucked-buttonband was an absolute novelty.


Ma davvero non ho saputo resistere e mi sono buttata, e per fortuna, perché come "esperimento" non è saltato fuori nemmeno malaccio...

But really I couldn't resist and I decided to give it a try, thankfully, because as an "experiment" it has not turned out too bad...


Di solito davanti a qualcosa che mi sembra impossibile per farmi coraggio penso alla mia nota testardaggine e ci provo... Spesso per tigna, incoscienza e con una buona dose di fortuna alla fine ci riesco :o)))

Usually when I'm looking to something that seems impossible I think of my well-known stubbornness and I decide to try... Often constancy, recklessness, and a good dose of luck reward me :o)))

Che dite? Vi piace? - What do you think? Do you like it?

Chiara

martedì 11 febbraio 2014

Oddio, mi sono dimenticata del cappellino! Godness, I forgot about the hat!

Questo post è un breve addendum al precedente sulla sciarpona tratta dal libro Knit Factory n° 2615 ribattezzata da me Riccioli di Burro. 

This post is a brief addendum to the previous one about the big scarf taken from Knit Factory No. 2615 book, which I renamed Butter Curls. 


Tiziana B. una delle mie lettrici più attente ha notato che il libro mostrava anche il cappello coordinato, chiedendomi se avevo intenzione di realizzare anche quello. Beh, a dire era già bell'e fatto... me lo ero dimenticato... 

Tiziana B. one of my most careful readers noticed that the book's picture was also showing a matching hat, so she asked if I was going to make that as well. Well, it was already ready-made... I'd just forgotten about it...



Il pregio di questo cappellino è che non sconvolge troppo i capelli, perché la lavorazione a trafori non li schiaccia troppo e allo stesso tempo tiene al caldo grazie alla fascia a punto basse che copre le orecchie, furbo vero?

The value of this hat is not to mess your hair up too much, the loose pattern doesn't crush it very much and at the same time it keeps you warm because of the thick single crochet strip that goes around your hears, clever right?

Buon giorno a tutte! - Have a nice day you all!

Chiara

martedì 4 febbraio 2014

Un nuovo Knit-a-Long. The Gnarled Oak Cardigan. A new Knit-a-Long. The Gnarled Oak Cardigan.

Anni fa, poco prima di partire tutte insieme per le vacanze, mi fu presentata una nuova amica, Sara. Appassionata di bonsai e giardinaggio non ci mise nulla a trascinarmi nel gorgo dello shopping il sabato pomeriggio dentro vivai e garden center.

Years ago, shortly before leaving together for the holidays, I was introduced to a new friend, Sara. Passionate about Bonsai and gardening, she took no time dragging me into the vortex of saturday afternoon garden centers shopping.



Circa cinque anni dopo, possiamo dire che le ho reso il favore trasformandola in un mostro del lavoro a maglia. Solo in occasione della nostra visita ad Orticolario (ottobre 2013) mi diceva: "boh, si, magari provo...".

About five years later, I can proudly say I returned ​​her the favor by turning her into a knitting monster. On the occasion of our visit to Orticolario (October 2013) she was saying to me: " Dunno, yes, maybe I' give it a try...".




Ma già due mesi dopo possedeva il Kit Deluxe Knit-Pro dei ferri circolari e comprava senza batter ciglio lana a borsate...

But two months later she already was the happy owner of the Knit-Pro circular needles Deluxe Kit buying tons of yarn without batting an eyelash...



Insieme abbiamo deciso di lanciarci in una azzardato knit-a-long. Azzardato perché un progetto più incasinato non potevamo sceglierlo, ma piaceva a entrambe, e abbiamo ritenuto di poterlo affrontare solo in coppia, affrangendoci (eventualmente) o giubilando (speriamo) insieme.

Together we decided to jump into a new risky knit-a-long. Risky because a more complicated project could not be chosen, but we liked it both, and we decided to deal with it only  if togheter, crying (maybe) or rejoicing (hopefully) together.



Si tratta del bellissimo Gnarled Oak Cardigan di Alana Dakos. Pubblicato all'interno del libro Coastal Knits, metterà alla prova le nostre capacita di “tricoteuses” con una costruzione bottom-up (?!?) e lo sprone più incasinato che io abbia mai visto.

It is the beautiful Gnarled Oak Cardigan by Alana Dakos. Published inside Coastal Knits, it will test our "tricoteuses" ability starting whit a a bottom-up construction (?!?) and ending with the trickiest yoke I've ever seen.




Il primo step riguarda la realizzazione della parte bassa del tronco con SAL prefissato per la fine del mese. Partecipate con noi (anche solo con parole di conforto e incoraggiamento sommario) alla nostra impresa ed eventualmente siate clementi in caso di disfatta...

The first step is about knitting the lower part of the body with a SAL due for the end of this month. Join us (also only with words of comfort and generic encouragement) and our challange and please be lenient in case of defeat...

Buona giornata a tutte - Have a nice day you all

Chiara